La narrativa è una forma di organizzazione del discorso umano che nella comunicazione di proprie conoscenze scelga di raccontare, invece di rappresentare il mondo in altro modo. In questo senso la prima distinzione, posta da Aristotele, è quella tra narrazione (dove si assume la prima persona o più personalità e conseguenti punti di vista) e drammaturgia, dove diventano narratori i personaggi stessi, nelle loro parole e azioni, senza alcun commento esterno. Questa "qualità" del discorso, in teoria della letteratura viene indicata con il termine di diegesi, in quanto complementare e distinto da mimesi.

Al cinema e in televisione, la narrativa assume una forma peculiare. Per raccontare una storia, infatti, sono chiamati in causa, contemporaneamente, tutti i codici del linguaggio audiovisivo: iconici, fotografici, compositivi, dinamici, grafici, sonori, musicali, sintattici,.... Ogni componente linguistica contribuisce a 'portare avanti' il racconto: a illustrare le situazioni, a definire lo stato d'animo dei personaggi, a mostrare la forma e il significato delle loro azioni e delle loro reazioni, a sottolinearne il portato emotivo, e così via.Si parla a riguardo di storytelling audiovisivo.

                                                                                                       Da Vikipedia 

LIMONI AL CIMITERO

Prezzo: 7,99 EUR
A volte nemmeno l’autore riesce a darsi una logica spiegazione sulla genesi di una storia, magari una di quelle minime vicende che non trovano riscontro nella realtà, ma che sembrano così vere tanto da chiedersi chi siano i protagonisti e dove abitino. Spesso la realtà supera la fantasia, ma può capitare che la fantasia sembri essere sorella maggiore della realtà. In qualità di autore-coprotagonista, mi sono sentito a mio agio nel dar voce a questi personaggi così normali e così autentici. A volte mi hanno fatto sorridere e in molte occasioni mi hanno spronato a riflettere. Durante il nostro comune percorso di vita ho avuto la sensazione di essere diventato uno di loro, a volte padre e molto spesso figlio. Informazioni editoriali Titolo: Limoni al cimitero Autore: Michele Sarrica Data di uscita:2016 Pagine: 38 Copertina: morbida formato 10X15 Editore: Youcanprint ISBN: 9788893326759

QUASI MIO NONNO

Prezzo: 7,99 EUR
Mio nonno, al quale voglio un bene dell’anima, è un personaggio, un uomo tutto d’un pezzo. Preferirebbe sbattere la testa contro un ponte in cemento armato piuttosto di chinarla, di ammettere un suo torto. Un napoletano direbbe che “‘o nonno teni ‘a capa tosta!” In Sicilia io dico che “me’ nannu avi ‘a testa dura comu ‘a ciaca!” In Italia e nel mondo si dice: “mio nonno è una testa di cazzo!” Ė più scorrevole, più facile da ricordare ed è alla moda. Informazioni editoriali Titolo: Quasi mio nonno Autore: Michele Sarrica Data di uscita:2016 Pagine: 58 Copertina: morbida formato 10X15 Editore: Youcanprint ISBN: 9788893323673

QUASI MIO PADRE - La mattanza dei vecchi -

Prezzo: 7,99 EUR
"La vita non mi ha concesso il grande privilegio di camminare accanto a mio padre, di aggrapparmi alla sua mano quando ne avevo maggiore necessità. Sono troppo pochi dodici anni per soddisfare la propria fame di padre. Come pochi possono essere anche cento anni per affermare di essere sazio dell'affetto di un genitore. Mio padre mi è venuto a mancare troppo presto, quando maggiormente gli adolescenti hanno bisogno di sentire una voce amica, sicura, identificabile, fare da guida ai puledri che intravedono gli orizzonti del possibile aprirsi ai loro sogni." Informazioni editoriali Titolo: Quasi mio padre Autore: Michele Sarrica Data di uscita:2015 Pagine: 50 Copertina: morbida formato 10X15 Editore: Youcanprint ISBN: 9788891149848

IMPRONTE

Prezzo: 9,00 EUR
Anche in una notte di neve può succedere di nascere, di morire, di rimanere vedovo o di diventare padre. Se l’ansia con cui si vive un'esperienza sovrasta la nostra ragione, può persino succedere di andare a spasso con la morte, di camminare con un “fantasma” accanto e smarrirsi tra i vicoli del proprio paese diventato, improvvisamente, estraneo, sconosciuto. In una notte di neve o in un’ora di un giorno qualsiasi può anche succedere di chiedersi se il diritto alla vita di un figlio abbia delle particolari precedenze rispetto allo stesso diritto della madre. Può anche capitare di chiedersi quali siano, in determinati casi, i diritti di un padre, quanto valga la sua opinione e cosa suggeriscono le leggi vigenti in proposito. Questi sono i presupposti etici su cui si basa la nostra vicenda, ma in queste motivazioni morali e sociali si celebra e si rinnova il sacro rito dell’esistenza. Informazioni editoriali Titolo: Impronte Autore: Michele Sarrica Data di uscita:2015 Pagine: 50 Copertina: morbida formato 10X15 Editore: Youcanprint ISBN: 9788893210218